La Regione Campania nega il bonus ai colleghi giornalisti collaboratori. Solidarietà da tutti noi.

Piena solidarietà ai colleghi giornalisti con contratti CoCoCo o con ritenuta d’acconto che collaborano con le testate della Campania, che sono inspiegabilmente tagliati fuori dal bonus professionisti della Regione.

Riportiamo la dichiarazione di Ermanno Russo, vicepresidente del Consiglio regionale di Forza Italia. “In un momento di crisi economica senza precedenti non possiamo permetterci scivoloni nel selezionare la platea dei professionisti a cui garantire un sostegno”, evidenzia. “Circa 500 operatori dell’informazione della Campania, che prestano alacremente la propria opera per resocontare eventi in settori oggi purtroppo fermi per via del Coronavirus, ora resteranno senza una rete di protezione regionale”, spiega Russo.
“Si tratta di centinaia di freelance che non posseggono Partita IVA ma garantiscono con la loro professionalità la copertura giornalistica in comparti tra i più svariati come lo sport, la cultura, la cronaca bianca, i grandi eventi. Lavoratori precari che da oggi, con l’esclusione dal bonus regionale per professionisti, si sentiranno ancora più precari”.