PREMIO LETTERARIO DON GIUSTINO RUSSOLILLO

ASSOCIAZIONE DELLE STAMPA CAMPANA- GIORNALISTI FLEGREI

____________________________________________________________________________

Premio Giornalistico Letterario

“Don Giustino Russolillo”

Quarta edizione

Nel Centenario della Fondazione dei Vocazionisti, parte la Quarta Edizione del premio Letterario “Don Giustino Russolillo”. Il territorio, la vita, la vocazione e la Santificazione del Beato Don Giustino Russolillo.

BANDO

Articolo 1

L’Associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei” indice la quarta edizione del “Premio Giornalistico Letterario Don Giustino Russolillo”. L’intento è premiare i ragazzi delle scuole pubbliche e private, di ogni ordine e grado, presenti su tutto il territorio del comune di Napoli, delle regioni d’Italia e nei 15 paesi dove sono presenti le congregazioni del Beato Don Giustino Russolillo: Brasile, Stati Uniti d’America, Argentina, Nigeria, Filippine, India, Madagascar, Colombia, Ecuador, Indonesia, Regno Unito, Cile, Francia, Canada, Sud Africa. Il premio si articola in tre sezioni dedicate: 1. alla poesia, 2. alla carta stampata, 3. alle foto.L’Associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei”, nell’organizzare il Premio Giornalistico letterario, si avvarrà della collaborazione delle Istituzioni, di associazioni d’ imprese e di chi voglia collaborare.

Articolo 2

Al Premio Giornalistico letterario possono partecipare gli alunni di tutte le scuole di ogni ordine e grado presenti su tutto il territorio del Comune di Napoli, nelle regioni d’Italia e nei 15 paesi dove sono presenti le congregazioni del Beato Don Giustino Russolillo: Brasile, Stati Uniti d’America, Argentina, Nigeria, Filippine, India, Madagascar, Colombia, Ecuador, Indonesia, Regno Unito, Cile, Francia, Canada, Sud Africa,Viet Nam, Australia.

Articolo 3

È possibile partecipare con poesie, articoli su carta stampata e pubblicati sul web, giornali, radiogiornali e video. Il tema ha per titolo : il territorio, la vita, la vocazione e la Santificazione del Beato Don Giustino Russolillo.

Articolo 4

La Giuria è presieduta dal Padre Generale o dal Vicario dei Vocazionisti o da un delegato, congiuntamente alla Madre Generale delle Suore delle Divine Vocazioni o una sua delegata e dal Presidente dell’Associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei”, i componenti saranno scelti dall’associazione e dovranno provenire dal mondo della comunicazione e del giornalismo, operatori culturali e rappresentanti del mondo della scuola, del lavoro e del sociale. I premi saranno attribuiti secondo l’inappellabile giudizio della Giuria e dell’Associazione. La giuria ha la facoltà di assegnare ulteriori riconoscimenti e di attribuire menzioni speciali e altri riconoscimenti.

Articolo 5

Le poesie, gli articoli e le foto possono essere inviati anche via mail alla Segreteria del Premio all’indirizzo mail: giornalistiflegrei@gmail.com. Se si vuole procedere all’invio mediante posta tradizionale all’Osservatorio flegreo – Via Montagna Spaccata 361 80126 Napoli. Per info telefoniche al numero 3294211330

Articolo 6

I partecipanti potranno prendere parte al premio con più lavori nella varie sezioni.

Articolo 7

Il termine ultimo per la presentazione dei lavori è il 15 aprile 2020.

Articolo 8

I premi saranno assegnati a tutte le scuole partecipanti e a i singoli vincitori, in una manifestazione pubblica che si terrà al Vocazionario di Pianura il 27 Aprile 2020 alle ore 9,30.

Premio Poesia

Primo classificato

Secondo classificato

Terzo classificato

Premio carta stampata

Primo classificato

Secondo classificato

Terzo classificato

Premio web

Primo classificato

Secondo classificato

Terzo classificato

Articolo 8

Le opere presentate non saranno restituite.

Articolo 9

L’adesione al Premio comporta l’accettazione e il rispetto degli articoli contenuti nel presente regolamento. Il concorso è aperto a tutti senza limiti di età.

Associazione della Stampa Campana Giornalisti Flegrei

IL PRESIDENTE

AVV. CLAUDIO CIOTOLA

CLAUDIO CIOTOLA

Info:

www.giornalistiflegrei.it

Nell’ambito del concorso ed in particolare durante la premiazione, si coglierà l’occasione per parlare delle bellezze del nostro territorio e del Beato Don Giustino Russolillo, valorizzando la cultura locale e difendendo le comuni radici, quale strumento di presa di coscienza collettiva anche in relazione ai cambiamenti sociali ed economici. Per questi motivi si è fatta la scelta di premiare le scuole che si classificheranno per prime con una tela con il ritratto del Beato Don Giustino Russolillo, oltre alle medaglie per ogni singolo vincitore e per tutti i partecipanti