Santa Messa concelebrata dal segretario del Vescovo di Pozzuoli, piu’ di 1000 visitatori alla manifestazione organizzata dall’Osservatorio Flegreo ” Una gironata gratuita al Parco degli Astroni”, riserva Naturale dello Stato gestita dal WWF.

Si e’ svolta domenica mattina alla sua XIX edizione la manifestazione “Una giornata gratuita al Parco degli Astroni riserva naturale dello Stato”. Organizzata dall’Associazione Socio culturale Osservatorio Flegreo, presieduta dall’Avv. Claudio Ciotola, giornata di festa con la partecipazione degli amanti dello sport e della natura. La presenza massiccia di piu’ di 1000 visitatori i quali sono stati accompagnati da esperti della benemerita organizzazione ambientalista in collaborazione con lassociazione A.S.D. Stufe di Nerone e il suo delegato Fortunato Varriale, che hanno potuto ammirare le caratteristiche del parco, con il suo cratere, le sue piante esotiche, i suoi laghetti. Dopo l’accoglienza del direttore del parco Fabbrizio Canonico con i suoi validi collaboratori, la manifestazione ha preso forma alle 9,30 con  la Santa Messa, all’interno del parco concelebrata dal delegato del Vescovo di Pozzuoli Mons. Franco Bartolini e Don Mariano Parroco della Parrochia di B.V.M. Immacolata, S. Raffaele A. e S. Giorgio Martire di Agnano. Subito dopo si sono esibiti gli atleti della palestra Olimpo Soprting Club, per iniziare le piccole promesse della ritmica della Maestra Martina Martini, a seguire le dimostrazioni di Taekwondo con calci e rotture di tavolette, a cura del Maestro Antonio Sanges, Antonio Testa e Vincenzo Zingone, a seguire si sono esibiti gli atleti del Fit box Fighther Gianni Pane e Maria Rosaria Sanges. Negli immesi spazi verdi del parco sono stati esposti i lavoretti con tematica ambientale dell’Istituto le Villette della famiglia Fontana. Non è mancata la presenza del mondo associativo e in particolare le associazioni ambientaliste del territorio, l’Associazione della Stampa Campana Giornalisti Flegrei. I più piccolini sono stati intrattenuti dall’ animazione della Zaky Animazione. Alle ore 12,00 è stato servito un aperitivo offerto da Spio abbigliamento, e subito dopo una degustazione dei prodotti tipici locali, la rinomata pizza con il pomodoro e la pizza con la scarola, cotta con il metodo tradizionale nel forno a fascine preparate dai maestri fornai pianuresi. Un ritorno al passato con gli gnocchi al ragù del ristorante Basilio 1960, preparati con l’antica tradizione della ricetta di zia Pascalina. Il tutto inebriato dai vini della cantina Astroni dei fratelli Varchetta, prodotti con le uve dei terreni circostanti il cratere. Il servizo a cura degli alunni dell’Istituto I.P.S.S.A.R. accompagnati dal Prof. Nello Ciabatti e dal Prof. Pasquale Madonna.

L’iniziativa tende a far conoscere sempre più il parco degli Astroni alla cittadinanza napoletana e particolarmente a quella della zona flegrea . Il bellissimo e caratteristico polmone di verde deve diventare una meta abituale dei napoletani che devono però , e qui l’aiuto del WWF è determinante per imparare a rispettare l’ambiente , ad amarlo , a saperlo conservare. Per questo motivo alla fine della cerimonia sono stare premiate alcune eccellenze che si sono contraddistinte sul territorio, ma quest’anno in collaborazione con i giornalisti flegrei il premio e la medaglia al Merito è stata consegnata all’Assistente Capo della Polizia di Stato Tateo Michele, il quale negli incendi estivi dell’anno scorso, in via Sartania nei pressi del bosco degli Astroni, con atto di coraggio, mettendo in discussione la propria vita, con perizia e professionalità aiutava la popolazione della zona.   L’iniziativa ha il patrocinio della Regione Campania, dell’amministrazione comunale Assessorato all’ambiente, dalla IX Municipalità del Comune di Napoli e dell’Associazione Giornalisti Flegrei.